Sei in: Home » Articoli

Manovra Finanziaria: piano triennale da 34,8 miliardi. Ecco le principali novita'

Palazzo Chigi ha dato il via libera alla manovra triennale (per il periodo 2009-2011) che avrà un costo di 34,8 miliardi. Si prevedono tagli alla spesa pubblica e più tasse per Banche, petrolieri e assicurazioni. Ecco in breve le principali novità della manovra:

ROBIN HOOD TAX
La manovra introduce un'imposta che andrà a colpire le società petrolifere e servirà ad aiutare gli anziani e le fasce deboli ad arrivare alla fine del mese. Si pensa ad una carta prepagata con cui comprare prodotti alimentare e ottenere uno sconto sulla bollette. La tassa riguarderà in particolare le valutazioni di scorte di magazzino, ossia di quei prodotti che sono stati acquistati quando il prezzo del petrolio era inferiore a quello attuale. Anche l'ires per le società petrolifere salirà dal 27 al 33%.
Ma non basta, in base alla manovra si prevede di compensare eventuali aumenti del greggio con una riduzione delle accise.
Anche Banche e assicurazioni pagheranno di più attraverso l'allargamento della base imponibile irap e ires.

TAGLI ALLA SPESA PUBBLICA
La manovra prevede anche consistenti tagli alla spesa pubblica, soprattutto a carico dei ministeri che assisteranno ad un decurtamento del 25% della loro spesa. I tagli riguarderanno anche le regioni, altri enti locali. Anche la spesa per la sanità sarà ridotta con conseguente possibile reintroduzione del ticket.

LAVORO, PENSIONI E PIANO CASA
Viene abolito il divieto di cumulo tra reddito da lavoro e pensione. Resterebbero escluse solo le prestazioni previdenziali gestite da enti di diritto privato.
Per quanto riguarda i contratti di lavoro a termine, si prevedono delle modifiche alla legge di attuazione del Protocollo sul welfare.
Quanto al piano casa, si prevedono aiuti per l'acquisto della prima casa alle famiglie con basso reddito, alle giovani coppie, agli anziani, agli studenti fuori sede e agli immigrati regolari.

MENO FERIE NEI TRIBUNALI
Anche il sistema giudiziario sarà interessato dalla manovra. Niente più ferie dal 1 agosto al 15 settembre. I Tribunali dovranno rimettersi al lavoro già a partire dal primo settembre. La manovra promette anche una consistente semplificazione normativa e l'avvio del processo telematico.

MISTER PREZZI
Si prevede il riconoscimento di maggiori poteri a Mister Prezzi che potra' avvalersi dell'ausilio della guardia di finanza per le proprie indagini conoscitive.

PIANO CONTRO GLI ASSENTEISTI I dipendenti pubblici che presentano certificati medici falsi o che lasciano gli uffici dopo aver timbrato il cartellino subiranno una detrazione in busta paga e potranno essere licenziati al termine del procedimento disciplinare oltre che accusati per truffa.

ENERGIA NUCLEARE
Entro il corrente anno saranno indicati i criteri e le località per la istallazione delle nuove centrali nucleari.

MANAGER PUBBLICI
Anche gli stipendi dei manager pubblici subiranno un taglio del 25%. Contestualmente si prevede un taglio al numero dei consiglieri di amministrazione delle societa' non quotate e direttamente o indirettamente controllate dallo Stato.

IMPRESA IN UN GIORNO
Si potrà aprire una nuova impresa in un solo giorno attraverso un processo di semplificazione delle pratiche burocratiche.

Vai allo Speciale Legge Finanziaria
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(24/06/2008 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» La manovra è legge: tutte le novità punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1° gennaio 2016?
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Con la depressione si può avere la 104?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF