Sei in: Home » Articoli

Maxisanzione per lavoro nero : illegittima la giurisdizione delle commissioni tributarie

La Corte Costituzionale con sentenza n. 130 del 14 maggio 2008 pone fine al conflitto di giurisdizione tra giudice ordinario e commissioni tributarie in relazione alle controversie concernenti le sanzioni amministrative per l'impiego di lavoratori non risultanti dalle scritture o da altra documentazione obbligatoria, dichiarando l'illegittimità costituzionale dell'art. 2, comma 1, del decreto legislativo 1 dicembre 1992, n. 546 (Oggetto della giurisdizione tributaria), nella parte in cui attribuisce alla giurisdizione tributaria le controversie relative alle sanzioni comunque irrogate da uffici finanziari, anche laddove esse conseguano...
Corte Costituzionale sentenza n. 130 del 14 maggio 2008 - Matteo Mazzon
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(03/07/2008 - www.laprevidenza.it)
Le più lette:
» Telefonia: Vodafone e 3 dovranno rimborsare i clienti
» Avvocati: sanzioni fino a 30mila euro per chi non identifica i clienti
» Tribunale di Milano: i redditi in nero del marito non contano ai fini dell'assegno alla ex
» Avvocati: redditi sempre più bassi, è allarme
» Canone Rai: chi non vuole pagare nel 2017 deve dichiararlo entro dicembre
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF