Sei in: Home » Articoli

Codacons, preoccupante dato diffuso dalla Confcommercio sui consumi

Il presidente del Codacons, Carlo Rienzi, ha reso nota la sua preoccupazione per il dato diffuso dalla Confcommercio sui consumi. E' un dato 'preoccupante - spiega . che "Dimostra come da inizio anno, a fronte di un'inflazione galoppante, i consumatori hanno giustamente deciso di ridurre i consumi pur di poter arrivare almeno alla terza settimana del mese''. Rienzi lancia anche un invito alla Confcommercio: ''proponete ai vostri associati di ridurre i prezzi di almeno il 15%. Se, infatti, come sostenuto da Confcommercio stessa, 'non c'e' una ripresa dei consumi e per la prima volta in due anni, calano anche i servizi', allora, come le leggi di mercato insegnano, i prezzi devono calare se si vuole ritrovare un nuovo punto di equilibrio del mercato''. Sarebbe ''gravissimo - continua Rienzi - se, a fronte di un calo delle vendite, i commercianti si illudessero di poter mantenere i profitti di prima alzando i prezzi. La crisi diventerebbe ancora peggiore.
L'unica via e' il rilancio dei consumi, impossibile senza prezzi accessibili per la famiglia media italiana''.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(11/06/2008 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Avvocati: la pennichella può aiutare a vincere le cause
» Telecamere negli ospizi: approvata la prima legge regionale
» Avvocati: abolire i contributi obbligatori alla Cassa
» Milleproroghe: approvate le norme sugli avvocati
» Avvocati: via libera alla rottamazione dei debiti con la Cassa
In evidenza oggi.
Avvocati: abolire i contributi obbligatori alla Cassa
Biotestamento: arriva il diritto alla sedazione profonda?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF