Sei in: Home » Articoli

Danni da occupazione abusiva: decorrenza della prescrizione

Il diritto al risarcimento dei danni per il mancato godimento di un bene che è stato oggetto di occupazione abusiva si prescrive nel termine quinquennale di cui all'art.2947 del codice civile. Tale termine, come ha precisato ora la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sentenza n.16564 del 25 novembre 2002), inizia a decorrere dal primo giorno di occupazione. Questo perchè, chiariscono i Giudici di Piazza Cavour, il diritto risarcitorio può essere esercitato giorno per giorno a partire dalla data dell'occupazione stessa e non da quella in cui l'occupazione è cessata.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(16/12/2002 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Divorzio: arrivano gli hotel che aiutano le coppie a lasciarsi
» Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
» Accesso agli atti: dalla legge 241 alla riforma Madia
In evidenza oggi
Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionaliRisarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
Gratuito patrocinio: onorari più alti per gli avvocatiGratuito patrocinio: onorari più alti per gli avvocati
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF