Sei in: Home » Articoli

Consulta: processo tributario, valido ricorso spedito per posta

Roma (Adnkronos) - I cittadini che devono presentare ricorso davanti ad una commissione tributaria d'ora in poi lo potranno fare tranquillamente avvalendosi del servizio postale. In altre parole non ci sara' piu' bisogno di recarsi di persona in cancelleria per depositare gli atti del processo. Bastera' inviare il ricorso per posta. Lo ha stabilito la Corte Costituzionale, con la sentenza 520 depositata oggi, con la quale i giudici hanno dichiarato la ''incostituzionalita''' dell'art. 22 del decreto del 1992 che disciplina il processo tributario nella parte in cui non consente l'utilizzo del servizio postale per il deposito degli atti.
(14/12/2002 - Roberto Cataldi)
Le pių lette:
» La querela di falso
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Avvocati e professionisti: č nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
In evidenza oggi
Multe stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartellaMulte stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartella
Unioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sė alla stepchild adoptionUnioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sė alla stepchild adoption
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF