Sei in: Home » Articoli

Cassazione: Colf a casa? Si pagano più tasse

La Sezione Tributaria della Corte di Cassazione (Sent. 9654/08) ha stabilito che chi ha una 'colf' in casa deve pagare più tasse. Difatti, precisa la Corte, ai fini del cd. redditometro, sono indicativi del maggior reddito, tra le altre cose, sia il fatto di possedere un'auto sia il fatto di utilizzare, per un certo numero di ore, una collaboratrice domestica in casa.
Con questa decisione gli Ermellini hanno respinto il ricorso proposto da un contribuente al quale l'Agenzia delle Entrate aveva richiesto maggiori imposte per il fatto di aver avuto in casa una 'colf'.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(29/04/2008 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Mediazione e negoziazione assistita: casi di obbligatorietà e aspetti procedurali
» Divorzio: addio definitivo all'assegno se lei convive con un altro
» Avvocato si cancella dall'albo per fare il becchino
» Milleproroghe: le misure per gli avvocati
» L'appello incidentale nel processo del lavoro
In evidenza oggi.
Infortuni: arriva il reato di omicidio sul lavoro
Avvocato e notaio: ecco le professioni più noiose
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF