Sei in: Home » Articoli

Notifiche a società a mezzo posta: valide anche se consegnate a incaricato provvisorio

La Sezione Lavoro della Corte di Cassazione (Sent. 7466/02) ha stabilito che sono valide le notifiche effettuate alle società a mezzo del servizio postale anche se la consegna viene fatta nelle mani di chi non ha un rapporto di lavoro stabile con la società stessa ed abbia solo avuto un incarico informale e provvisorio di ricevere le notifiche. I Giudici della Corte hanno così ritenuto valida la notifica fatta a un società, mediante consegna a una persona che si era recata presso l?Ufficio Postale, munita dell?avviso di deposito rilasciatogli dall?Agente Postale che non era riuscito a effettuare la consegna presso la sede sociale.
(08/12/2002 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» La querela di falso
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Avvocati e professionisti: è nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
In evidenza oggi
Multe stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartellaMulte stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartella
Unioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoptionUnioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, sì alla stepchild adoption
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF