Sei in: Home » Articoli

Polizia: la pensione privilegiata viene concessa indipendentemente dalla causa di cessazione del servizio

Oggetto di un notevole contenzioso presso la Corte dei Conti, il riconoscimento della pensione di privilegio in dipendente cessato dal servizio per motivi diversi dalla inabilita' ha trovato ampio accoglimento. Il principio (ovviamente) vale anche e non solo per il personale in quiescenza appartenente alla Polizia di Stato come rilevato nel caso trattato nella sentenza 501. (Giovanni Dami)
Corte dei conti Lazio, sentenza 10.3.2008 n. 501 - Giovanni Dami
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(13/04/2008 - www.laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

Le più lette:
» Pensioni pagate in più, l'Inps non può chiedere indietro i soldi
» Avvocati: al via la petizione contro la Cassa forense
» In bus senza biglietto: non scendere è reato
» Casalinga quarantenne: sì al mantenimento anche se in grado di lavorare
» Il padre anziano può regalare il patrimonio agli amici anziché lasciarlo alle figlie
In evidenza oggi.
Avvocati: al via la petizione contro la Cassa Forense
Parte da Catania la petizione contro i costi della Cassa Previdenza Forense
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF