Sei in: Home » Articoli

Sull'accertamento tecnico preventivo ex art. 696 c.p.c.

La S.C. puntualizza in merito al valore probatorio dell'accertamento tecnico preventivo disposto ex art. 696 c.p.c. per mezzo del quale, in caso di urgenza e prima del giudizio, si richiede la verifica dello stato di luoghi o la qualità o la condizione di cose. «[...]se è pur vero che l'accertamento tecnico preventivo non è un mezzo di prova, essendo finalizzato principalmente a “far verificare, prima del giudizio, lo stato dei luoghi o la qualità o la condizione di cose”, che, suscettibili di mutamenti o alterazioni nel ....accertamento tecnico preventivo....
Visualizza il testo integrale della sentenza su MioLegale.it
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(11/03/2008 - www.miolegale.it)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Avvocati: sanzionato chi tratta la causa senza il collega avversario
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Accordi prematrimoniali: in arrivo la legge
In evidenza oggi
Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debitoEquitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizioneAvvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF