Responsabilita' civile - Art. 1228 c.c. - ResponsabilitÓ del chirurgo per la condotta degli ausiliari

Il principio fissato dall'art. 1228 c.c. secondo il quale il debitore che nell'adempimento di un obbligazione si avvale dell'opera di terzi risponde anche dei fatti dolosi o colposi di costoro si applica anche al rapporto che viene ad instaurarsi nell'ambito dell'attivita' medico chirurgica tra il medico operatore e i suoi ausiliari, sulla cui condotta Ŕ tenuto ad assolvere ad un obbligo di controllo e (di vigilanza sia nella fase preparatoria che in quella di esecuzione dell'intervento chirurgico......
Cass. Civ. sez. III, 14 giugno 2007, n. 13953 - Tiziana Cantarella
(09/01/2008 - www.laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

Le pi¨ lette:
» Le 5 domande che un avvocato non dovrebbe mai porre a un testimone
» Muro al confine: le regole del codice civile
» Il reato di concussione
» Il testimone Ŕ il tuo peggior nemico? Ecco come sconfiggerlo!
» Divorzi: in aumento per colpa della dieta e della cucina di mammÓ!

Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
bottone newsletter Icona Facebook Icona Rss Icona Google plus Icona twitter Icona linkedin