Sei in: Home » Articoli

Delibazione di sentenza ecclesiastica in materia di nullità matrimoniale e presunta violazione dell'articolo 6, par. 1, della Convenzione Europea dei Diritti dell'Uomo

In tema di delibazione delle sentenze matrimoniali ecclesiastiche, la presunta violazione dell'articolo 6, par. 1 della Convenzione Europea dei Diritti dell'Uomo non può essere proposta per la prima volta in sede di ricorso in Cassazione, qualora tale censura non sia stata già compresa nel tema del decidere del giudizio d'appello (Cassazione, 5150/03, 194/02, 10902/01). Nè detta questione risulta rilevabile d'ufficio, in quanto attinente alle modalità di un giudizio svoltosi davanti a tribunali diversi da quelli dello Stato, i cui eventuali vizi debbono essere dedotti e provati ai sensi dei ...... (Leonardo Lastei)
Corte di Cassazione, Sezione I^ Civile. Sentenza 8.6.2005, n. 12010 - Leonardo Lastei
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(29/01/2008 - www.laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Divorzio: arrivano gli hotel che aiutano le coppie a lasciarsi
» Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
» Accesso agli atti: dalla legge 241 alla riforma Madia
In evidenza oggi
Colpo di frusta: niente risarcimento senza TacColpo di frusta: niente risarcimento senza Tac
Gratuito patrocinio: onorari più alti per gli avvocatiGratuito patrocinio: onorari più alti per gli avvocati
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF