Sei in: Home » Articoli

Liberalizzazioni: consumatori, liberalizzare vendita farmaci con ricetta

In una nota congiunta le principali associazioni dei consumatori (Adiconsum, Adusbef, Assoutenti, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Federconsumatori, Movimento difesa del cittadino, Movimento consumatori, Movimento nazionale liberi farmacisti e Unione nazionale consumatori) hanno invitato il governo ''sostenere l'approvazione dell'articolo 2 del d.d.l. 1644 per la vendita dei farmaci con obbligo di ricetta anche in esercizi diversi dalla farmacie''. Un via libera dunque alla terza 'lenzuolata' delle liberalizzazioni che dovrebbe portare alla vendita nei supermercati anche dei farmaci con obbligo di ricetta. Si legge nela nota: ''E' necessario dare nuovo impulso a tali politiche ed avviare una nuova stagione di riforme pro-concorrenziali partendo dalla rapida approvazione della cosiddetta 'terza lenzuolata Bersani'''. ''L'esperienza maturata con il primo Decreto Bersani, che ha consentito la vendita di farmaci d'automedicazione nei supermercati e negli esercizi farmaceutici (parafarmacie), dimostra che quando vengono eliminate inutili barriere alla concorrenza s'innescano virtuosi meccanismi recanti innanzitutto vantaggi ai consumatori -scrivono-. Lo sconto medio del 20%, a fronte di un aumento dei consumi dei farmaci d'automedicazione dello 0,4%, la dice lunga sulla maturita' degli italiani e smentisce appieno gli interessati allarmismi di chi era contrario al provvedimento''.

Argomenti correlati:
Liberalizzazioni: guida alla normativa sulle liberalizzazioni
Altre informazioni su questa notizia
(03/12/2007 - Roberto Cataldi)
Le pił lette:
» Gli elementi del reato
» Il reato
» Il reato permanente
» Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
» Avvocato madre: arriva il legittimo impedimento per legge
In evidenza oggi
Fino a 169 euro di multa per chi guida troppo pianoFino a 169 euro di multa per chi guida troppo piano
Incidenti stradali: responsabilitą piena a chi non dą la precedenza all'incrocioIncidenti stradali: responsabilitą piena a chi non dą la precedenza all'incrocio
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF