Sei in: Home » Articoli

In libreria: Il diritto fallimentare riformato

Il diritto fallimentare ha subito negli ultimi anni profondi mutamenti dovuti alla riforma attuata con il decreto legislativo n. 5/2006 e alle recentissime novità introdotte dal D.Lgs. n. 169/2007, in vigore dal 1° gennaio 2008. Queste ultime, in particolare, non si presentano "semplicemente" come norme di coordinamento o integrative della prima riforma, come nelle iniziali intenzioni del legislatore, ma costituiscono a loro volta una vera e propria riforma della riforma. Alla luce di questo nuovo e articolato quadro normativo, l'autore propone un commento dell'intera disciplina del fallimento e delle altre procedure concorsuali alla luce di tutte le novità che ne hanno ridisegnato disciplina e ambiti operativi. La trattazione ricostruisce dapprima gli aspetti generali della riforma (parte prima) e successivamente esamina singolarmente la procedura fallimentare (parte seconda) e le procedure concordatarie (parte terza). Completa l'opera una ricca appendice normativa, in cui viene proposta la disciplina fallimentare testo a fronte pre e post riforma, con evidenzate le parti effettivamente modificate per facilitarne il reperimento e lo studio. Un'opera di grande utilità per tutti coloro che si accingono allo studio della materia e per i professionisti che già operano nel settore e che sono chiamati quotidianamente ad affrontare e risolvere le innumerevoli difficoltà applicative legate al coordinamento e all'interpretazione delle novelle normative.


- Prezzo: € 45.00
- Il Sole 24 Ore Pirola 2007
- Pagine 475

Acquista on line

Cerca altri libri:



(06/12/2007 - Recensione)
Le più lette:
» Successioni ereditarie: che cosa è la collazione e quale il regime giuridico
» Avvocati: ecco l'elenco dei nuovi atti pubblici
» Rottamazione cartelle: spunta la riapertura dei termini al 31 ottobre
» Bollo auto: chi non paga fermerà la macchina
» Mantenimento: niente reato per il padre che compensa il ritardo
In evidenza oggi
Addio al tenore di vita solo per il divorzio ma non per la separazioneAddio al tenore di vita solo per il divorzio ma non per la separazione
Reato di tortura: il Senato approva ma è polemicaReato di tortura: il Senato approva ma è polemica
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF