Sei in: Home » Articoli

Cassazione: cane attraversa improvvisamente la strada? Non c'è responsabilità per il conducente

La Corte di Cassazione (Sent. 21271/2007) ha stabilito che il conducente di un mezzo non è responsabile dei danni cagionati a causa dell'attraversamento improvviso di un cane sulla sede stradale.
Più in particolare, gli Ermellini hanno evidenziato che il conducente il mezzo non può essere ritenuto responsabile dei danni provocati ai propri trasportati se lo stesso procedeva a velocità moderata.
Secondo la Corte, infatti, l'incidente verificatosi in tali circostanze rientra nella tipica ipotesi di caso fortuito che, in quanto tale, fa venir meno la presunzione di colpa a carico di chi guida. Difatti, l'imprevedibilità e l'inevitabilità del fatto fanno venir meno la presunzione di colpa prevista dall'2054 c.c.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(24/10/2007 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Pensioni pagate in più, l'Inps non può chiedere indietro i soldi
» Avvocati: al via la petizione contro la Cassa forense
» In bus senza biglietto: non scendere è reato
» Casalinga quarantenne: sì al mantenimento anche se in grado di lavorare
» Il padre anziano può regalare il patrimonio agli amici anziché lasciarlo alle figlie
In evidenza oggi.
Avvocati: al via la petizione contro la Cassa Forense
Parte da Catania la petizione contro i costi della Cassa Previdenza Forense
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF