Sei in: Home » Articoli

Sicurezza nei luoghi di lavoro: al varo le nuove disposizioni

Definitivamente approvato dalla Camera dei Deputati il disegno di legge 2849 "Misure in tema di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro e delega al Governo per il riassetto e la riforma della normativa in materia". In attesa di essere pubblicato sulla G.U., se convertito senza modifiche il testo contiene significative novità per le aziende.
Tale documento prevede una delega al Governo ad emanare, entro 9 mesi, uno o più decreti legislativi, contenenti norme di tutela e sicurezza per tutti i lavoratori indipendentemente dalla qualificazione del rapporto di lavoro, con una particolare attenzione ai soggetti giovani, extracomunitari, in somministrazione e a progetto. Pertanto, una parte della normativa è priva di effetti immediatamente operativi, mentre l'altra parte della normativa, prevede adempimenti obbligatori da parte delle aziende fin dall'entrata in vigore della legge.
Sul fronte della lotta al lavoro nero, l'art 5 prevede l'estensione della legge Bersani non solo ai cantieri edili, ma a tutte le attività produttive, ovvero la sospensione dell'attività aziendale in qualunque settore in caso di reiterate e gravi violazioni in materia di sicurezza e lavoro, in materia di riposi giornalieri, settimanali e di superamento dell'orario settimanale e in caso di utilizzo di personale "in nero" (non risultante da scritture obbligatorie), in percentuale pari o superiore al 20%. E' preclusa la possibilità di partecipare a gare pubbliche.
Disegno di legge n. 2849
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(20/09/2007 - www.laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

Le più lette:
» Cassazione: il giudice non può mortificare gli avvocati con compensi irrisori
» Il figlio che non aiuta i genitori commette reato
» Anatocismo: cacciato dalla porta, torna dalla finestra
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» Multe e bolli: come si rottamano e cosa si risparmia
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF