Sei in: Home » Articoli

Dichiarazioni rese dall?indagato in un procedimento connesso

Le dichiarazioni rese da un indagato in un procedimento connesso, su fatti che concernono la responsabilitÓ di altre persone, e che siano state assunte senza le garanzie di cui all?art. 64 terzo comma c.p.p. non sono utilizzabili contro altri in sede cautelare. Lo ha stabilito la terza Sezione penale della Corte di Cassazione (sent. del 23/9/2002) precisando che, tali dichiarazioni, non possono essere utilizzate ?ai fini della valutazione della sussistenza dei gravi indizi, ai sensi dell?art. 273 primo comma c.p.p.?
(04/11/2002 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» Pensione reversibilitÓ: anche alla vedova spetta la quattordicesima
» Legge 104: agevolazioni concesse al familiare del disabile
» Avvocati: online la nuova banca dati gratuita
» Avvocati e professionisti: deducibile al 100% la polizza per i clienti che non pagano
» Nel mantenimento del figlio Ŕ compresa la ricarica del cellulare
In evidenza oggi
Papa: societÓ "stolta" che costringe i vecchi a lavorare e i giovani a restare disoccupatiPapa: societÓ "stolta" che costringe i vecchi a lavorare e i giovani a restare disoccupati
Arriva l'112: il numero unico per le emergenzeArriva l'112: il numero unico per le emergenze
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF