Sei in: Home » Articoli

Scuola: nuove indicazioni per corsi delle scuole per infanzia e prima istruzione

Il Ministro della Pubblica Istruzione ha reso note le nuove indicazioni per i corsi degli alunni dell'infanzia e del primo ciclo di scuola.
Dalle indicazioni è emerso che il Ministro ha voluto privilegiare materie come italiano, matematica, storia e geografia rispetto a quelle relative all'informatica, all'inglese e all'impresa.
Secondo il Ministro, prima di procedere con la conoscenza di altre materia, è indispensabile che gli alunni conoscano le tabelline, la grammatica, la sintassi, la geografia e quindi i nomi di fiumi, dei mari e dei monti.
Il nuovo programma, secondo il Ministro, deve consentire un insegnamento non frammentato che favorisca l'interdisciplinarietà e sarà applicato dalle scuole in via sperimentale per un paio d'anni, fino al 2009, al fine di consentire al Ministero di raccogliere suggerimenti e condividere le esperienze. Dall'anno scolastico 2009-2010 entreranno definitivamente a regime.
Per questa prima fase sono stati stanziati € 36 milioni, così come previsto dalla Finanziaria 2007, e non verranno modificati i quadri orari.
(06/09/2007 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
» Il pignoramento del conto cointestato
» Il perfezionamento della notifica di un atto giudiziario consegnato a persona diversa dal destinatario
» Gli avvocati non crescono più
» Polizza furto auto: condannata la compagnia di assicurazioni che non dà la prova contraria
In evidenza oggi
Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcereVideo e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
Licenziamento anche per l'assenza di pochi minutiLicenziamento anche per l'assenza di pochi minuti
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF