Sei in: Home » Articoli

Mercato dell'energia: al via la liberalizzazione

Nella Gazzetta Ufficiale n. 188 dello scorso 14 agosto è stato pubblicato il Decreto Legge n. 73/2007 sulla liberalizzazione del mercato dell'energia. Pur mantenendo ferme le misure di garanzia a tutele delle famiglie, il provvedimento indica le prime misure di avvio del mercato per i clienti domestici e prevede l'estensione del regime previsto per le famiglie, anche per le imprese di piccola dimensione. Per quelle di grande dimensione, il decreto ha previsto una selezione di fornitori di ultima istanza sul libero mercato attraverso gare pubbliche, i quali dovranno dare informazioni ai clienti finali sulla composizione del mix energetico complessivo utilizzato per la produzione dell'energia fornita. Sulla base di quanto disposto dal Decreto, la scelta tra le nuove offerte e il mantenimento del proprio fornitore attuale, deve avvenire senza il rischio che si possano subire aumenti ingiustificati dei prezzi. Il Decreto recepisce la direttiva 2003/54/CE del Parlamento europeo e del Consiglio del 26 giugno 2003 relativa all'apertura del mercato libero anche ai clienti domestici a decorrere dal 1 luglio 2007.
(04/09/2007 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Processo civile: l'opposizione all'esecuzione
» Processo civile: l'opposizione agli atti esecutivi
» Divorzio: in arrivo gli accordi prematrimoniali
» I figli devono garantire assistenza morale e materiale ai genitori anziani
» Carta identità elettronica: come richiederla
In evidenza oggi
Divorzio: in arrivo gli accordi prematrimonialiDivorzio: in arrivo gli accordi prematrimoniali
I figli devono garantire assistenza morale e materiale ai genitori anzianiI figli devono garantire assistenza morale e materiale ai genitori anziani
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF