Sei in: Home » Articoli

Cassazione: Cancelliere omette di sottoscrivere indice del fascicolo? E' solo irregolarità formale

In merito alla utilizzabilità della documentazione prodotta da una delle parti in causa "anche se priva dell'attestazione del cancelliere del suo effettivo deposito nelle forme di legge", la Corte di Cassazione ha osservato (Sent. n. 4898) che "la sottoscrizione dell'indice del fascicolo da parte del cancelliere, se ha lo scopo di attestare la regolarità dell'esibizione della documentazione e di mettere la medesima a disposizione della controparte in modo che la stessa possa esercitare compiutamente la sua difesa, tuttavia, l'omissione di tale attestazione, in mancanza di contestazioni sull'esibizione o sui documenti, costituisce mera irregolarità formale, che non preclude l'utilizzabilità dei documenti medesimi ai fini del giudizio".
(29/08/2007 - Avv.Francesca Romanelli)
Le più lette:
» Pensioni: allo studio lo sconto di tre anni per l'uscita anticipata delle donne
» Per amici e parenti l'avvocato può anche lavorare gratis
» Separazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se può trovarsi un lavoro
» Avvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticanti
» Autovelox e tutor: al via le nuove regole
In evidenza oggi
Avvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticantiAvvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticanti
Giudizio di cassazione e adunanza camerale: se il controricorso è tardivo, la memoria ora è ammissibileGiudizio di cassazione e adunanza camerale: se il controricorso è tardivo, la memoria ora è ammissibile
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF