Sei in: Home » Articoli

Scuola: firmato il decreto per le assunzioni dei precari

Il Ministro della Pubblica Istruzione ha reso noto di aver firmato il Decreto per l'assunzione di 60.000 precari (50.000 docenti e 10.000 Ata -ausiliari, tecnici e amministrativi). Il Ministro ha altresì chiarito che il fine del decreto è quello di eliminare il problema del precariato.
Nel provvedimento è stato stabilito che il contingente viene ripartito tra ordini e gradi di scuola, posti di insegnamento e profili professionali a livello provinciale e vengono delegati i Direttori Regionali per l'emanazione delle conseguenti nomine in ruolo che dovranno avvenire (al fine di garantire il regolare avvio del nuovo anno scolastico), entro il prossimo 31 luglio.
Il Decreto, inoltre, rende operativa (relativamente alla prima tranche di nomine), la norma prevista nella legge finanziaria che prevede la definizione di un piano triennale di assunzioni a tempo indeterminato per gli anni 2007-2009".
Altra novità introdotta dal Provvedimento è che il meccanismo di reclutamento punterà a assumere esclusivamente insegnanti non di ruolo.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(09/07/2007 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» In arrivo il "congedo mestruale"
» Equitalia: rottamazione anche per il sovraindebitamento
» Tasse ridotte dal giudice fino al 90%
» Gassani: 1 coppia su 5 in Italia separata in casa, per non finire sul lastrico
» Autovelox: nei centri abitati serve la pattuglia
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione è abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio è stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF