Sei in: Home » Articoli

Se la droga acquistata è per un amico ...

Con sentenza n. 39313/01, depositata lo scorso 6 novembre, la Quarta Sezione Penale della Suprema Corte ha escluso la punibilità dell?acquisto di droga per conto di amici e con i soldi di questi, perché il fatto non è previsto dalla legge come reato. E? stato così prosciolto un ragazzo accusato di spaccio di sostanze stupefacenti che aveva dichiarato ?di aver effettuato i plurimi acquisti di hashish per conto e previo accordo con gli amici tra cui poi suddivideva la sostanza che normalmente veniva fumata in gruppo?
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(22/11/2001 - Marina Demaria)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Negoziazione assistita senza notaio: Aiga, ora spazio agli avvocati
In evidenza oggi
Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF