Sei in: Home » Articoli

Tfr - Obblighi contributivi nei riguardi del Fondo di Tesoreria

Facendo seguito a quanto reso noto con la circolare n.70 del 3 aprile 2007, in materia di obblighi contributivi nei riguardi del Fondo di Tesoreria, si forniscono le seguenti precisazioni e integrazioni. 1. PluralitÓ di posizioni e obbligo contributivo. Ai fini della determinazione del requisito occupazionale (almeno 50 dipendenti) che, secondo i criteri illustrati al punto 2 prima e seconda parte della circolare n.70/2007, fa sorgere l'obbligo contributivo nei riguardi del Fondo di Tesoreria, occorre tenere conto della struttura aziendale complessivamente considerata, a prescindere dal numero di unitÓ o filiali in cui la stessa Ŕ articolata. 2. Versamento del contributo riferito ai lavoratori assunti successivamente al 31 dicembre 2006. Per i lavoratori assunti successivamente al 31 dicembre 2006, il contributo al Fondo di Tesoreria deve essere versato a partire dal mese successivo (vale a dire dal periodo di paga successivo) alla consegna da parte del lavoratore del modello TFR2, per un importo corrispondente alla quota di TFR maturata per il medesimo lavoratore a decorrere dalla data di assunzione, maggiorata della somma aggiuntiva a titolo di rivalutazione relativamente alle mensilitÓ antecedenti a quella dell'effettivo versamento.
Considerato, tuttavia, che per detti lavoratori il contributo in parola, per i periodi pregressi, Ŕ comunque dovuto a prescindere dalla scelta operata, i datori di lavoro obbligati possono eseguire il versamento mensilmente, dalla data di assunzione del lavoratore, anche prima della ricezione del modello TFR2. In detta ipotesi e con riferimento alla contribuzione riferita al periodo di paga corrente (da esporre con il codice CF01), non dovrÓ essere versato l'importo a titolo di rivalutazione del 2,74%. 3. Decorrenza degli effetti delle scelte compiute in merito al conferimento del TFR (punto 4 della >direttiva COVIP 21 marzo 2007)
Inps, Messaggio 26.4.2007 n░ 10577
(28/06/2007 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

Le pi¨ lette:
» Autovelox: obbligo di doppia segnalazione
» Avvocati: quali sanzioni in caso di mancato preventivo?
» Niente avvocati esterni per l'Agenzia Entrate Riscossione
» Legge Gelli-Bianco: un quadro di sintesi della riforma della responsabilitÓ medica
» Video e foto sui social all'insaputa di chi Ŕ ripreso? Ora si rischia il carcere
In evidenza oggi
Multa di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minoriMulta di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minori
Video e foto sui social all'insaputa di chi Ŕ ripreso? Ora si rischia il carcereVideo e foto sui social all'insaputa di chi Ŕ ripreso? Ora si rischia il carcere
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF