Sei in: Home » Articoli

Trasferimento del lavoratore che deve accudire parenti handicappati

La Sezione Lavoro della Corte di Cassazione, con sentenza n. 12692/92, ha stabilito che ?il datore di lavoro può disporre il trasferimento lontano da casa di un proprio dipendente anche se questi deve accudire una persona affetta da handicap?. I Giudici di Piazza Cavour hanno infatti precisato che è sempre necessario tenere conto delle esigenze economiche ed organizzative dell'azienda. Di conseguenza, la tutela del soggetto portatore di handicap non può essere fatta valere quando il relativo esercizio venga a ledere le esigenze economiche e gestionali del datore di lavoro, in quanto ciò - specie per i rapporti di pubblico impiego - può tradursi in un danno per la collettività.
(18/10/2002 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Autovelox: obbligo di doppia segnalazione
» Avvocati: quali sanzioni in caso di mancato preventivo?
» Niente avvocati esterni per l'Agenzia Entrate Riscossione
» Legge Gelli-Bianco: un quadro di sintesi della riforma della responsabilità medica
» Video e foto sui social all'insaputa di chi è ripreso? Ora si rischia il carcere
In evidenza oggi
Equo compenso avvocati: quali sono le clausole vessatorieEquo compenso avvocati: quali sono le clausole vessatorie
Multa di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minoriMulta di 110 euro per chi fuma in auto davanti ai figli minori
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF