Sei in: Home » Articoli

Trasferimento del lavoratore che deve accudire parenti handicappati

La Sezione Lavoro della Corte di Cassazione, con sentenza n. 12692/92, ha stabilito che ?il datore di lavoro può disporre il trasferimento lontano da casa di un proprio dipendente anche se questi deve accudire una persona affetta da handicap?. I Giudici di Piazza Cavour hanno infatti precisato che è sempre necessario tenere conto delle esigenze economiche ed organizzative dell'azienda. Di conseguenza, la tutela del soggetto portatore di handicap non può essere fatta valere quando il relativo esercizio venga a ledere le esigenze economiche e gestionali del datore di lavoro, in quanto ciò - specie per i rapporti di pubblico impiego - può tradursi in un danno per la collettività.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(18/10/2002 - Marina Demaria)
Le più lette:
» Mediazione e negoziazione assistita: casi di obbligatorietà e aspetti procedurali
» Avvocato si cancella dall'albo per fare il becchino
» Divorzio: addio definitivo all'assegno se lei convive con un altro
» L'appello incidentale nel processo del lavoro
» Debiti sospesi fino a un anno per chi è in difficoltà
In evidenza oggi.
Divorzio: addio definitivo all'assegno se lei convive con un altro
AAA: cercasi medici per fare aborti
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF