Sei in: Home » Articoli

Divorzio: revisione dell?assegno

In sede di domanda di revisione dell?assegno di divorzio (ex art. 9 legge 1 dicembre 79 n.898), il Giudice adito tenuto a valutare se siano sopraggiunte circostanze di portata tale da rendere giustificata la revisione dell'assetto realizzato con il precedente provvedimento. Lo ha stabilito la prima Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. 24 settembre 2002 n.13863) precisando che ?la sussistenza dei presupposti per il riconoscimento dell'assegno e/o dei criteri per la sua determinazione stabiliti dall'art. 5 [della stessa legge 898/79] pu essere presa in considerazione soltanto dopo che sia stato accertato il sopraggiungere delle nuove circostanze?.
(17/10/2002 - Roberto Cataldi)
Le pi lette:
» La querela di falso
» Le chat su WhatsApp valgono come prova
» Avvocati e professionisti: nata la prima polizza a tutela delle parcelle
» Scuola: anche gli avvocati in coda per fare i supplenti
» Avvocati: i termini di decadenza dei contributi alla Cassa Forense
In evidenza oggi
Multe stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartellaMulte stradali non notificate: ricorso entro 30 giorni dalla cartella
Unioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, s alla stepchild adoptionUnioni civili: sono famiglie a tutti gli effetti, s alla stepchild adoption
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF