Sei in: Home » Articoli

Cassazione: Amministratore dà del maleducato a condomino? Commette reato di ingiuria

La Quinta Sezione Penale della Corte di Cassazione (Sent. n. 9799/2006) ha stabilito che potrebbe integrare il reato di ingiuria il comportamento di un Amministratore di condominio che si rivolge a un condomino dandogli del maleducato. I Giudici di Piazza Cavour hanno infatti osservato che l'epiteto di maleducato è senza dubbio una espressione a contenuto ingiurioso che potrebbe integrare fattispecie di reato e, più in particolare reato di ingiuria. Secondo la Corte, infatti, non vi era ragione, "di porre in dubbio l'esistenza di tale elemento, costituito unicamente dalla coscienza e volontà di pronunciare all'indirizzo altrui espressioni di cui si conosca l'oggettiva portata offensiva".
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(29/03/2007 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Cassazione: non presentarsi all'udienza è remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Colpo di frusta: niente risarcimento senza TacColpo di frusta: niente risarcimento senza Tac
Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero creditiStalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF