Sei in: Home » Articoli

In Libreria: L' Iva nel commercio estero. Operazioni intracomunitarie e con i Paesi terzi

Questo volume vuole essere un manuale teorico-pratico su come gestire gli affari internazionali in campo Iva. Dopo un'introduzione che richiama la nascita dell'imposta sul valore aggiunto come perfezionamento dell'imposta generale sulle entrate, il testo affronta temi inerenti sia il commercio europeo sia il commercio estero in genere. In particolare si affrontano le seguenti tematiche: il commercio internazionale (la politica fiscale nell'ambito dell'armonizzazione, l'armonizzazione delle imposte indirette e ravvicinamento delle imposte dirette, dall'Ige all'Iva in Italia, l'Iva come imposta comunitaria, le cessioni intracomunitarie e le cessioni all'esportazione, ecc.); il commercio europeo (la definizione dell'acquisto intracomunitario e la presunzione di territorialità, le operazioni assimilate e non assimilate agli acquisti intracomunitari, le operazioni triangolari, ecc.); le importazioni e le cessioni all'esportazione: gli acquisti in sospensione d'imposta (le operazioni di importazione, le esportazioni dirette ed indirette, il plafond Iva, gli adempimenti contabili, ecc.). Conclude il volume un'appendice contenente la circolare del Ministero delle Finanze 23febbraio 1994, n. 13 e varie risoluzioni (Risoluzione 7 dicembre 1991, n. 501504; 23 marzo 1999, n. 52/E; 8 settembre 1999, n. 144; 20 dicembre 2003, n. 220/E).


- Prezzo: € 22.00
- Halley Editrice 2007
- Pagine 181

Acquista on line

Cerca altri libri:



Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(26/04/2007 - Recensione)
Le più lette:
» In arrivo il "congedo mestruale"
» Equitalia: rottamazione anche per il sovraindebitamento
» Tasse ridotte dal giudice fino al 90%
» Gassani: 1 coppia su 5 in Italia separata in casa, per non finire sul lastrico
» Autovelox: nei centri abitati serve la pattuglia
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione è abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio è stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF