Sei in: Home » Articoli

Ministero Pubblica Istruzione: vietati i cellulari a scuola

Lo scorso 15 marzo, il Ministro della Pubblica Istruzione (Direttiva del 15.3.2007) ha vietato l'uso dei cellulari durante le lezioni. Nel provvedimento il Ministro ha inoltre stabilito che in caso di violazione di tale divieto sono previste sanzioni tra le quali il ritiro temporaneo dei cellulari. Nei casi più gravi è stata invece prevista l'esclusione degli studenti inadempienti dagli scrutini o, addirittura, dall'esame di Stato. Infine, nel provvedimento, il Garante ha previsto un dovere di vigilanza e di corresponsabilità in capo sia ai genitori sia agli insegnanti.
Leggi la Direttiva
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(21/03/2007 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Negoziazione assistita senza notaio: Aiga, ora spazio agli avvocati
In evidenza oggi
Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionaliRisarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF