Sei in: Home » Articoli

Ministero Pubblica Istruzione: vietati i cellulari a scuola

Lo scorso 15 marzo, il Ministro della Pubblica Istruzione (Direttiva del 15.3.2007) ha vietato l'uso dei cellulari durante le lezioni. Nel provvedimento il Ministro ha inoltre stabilito che in caso di violazione di tale divieto sono previste sanzioni tra le quali il ritiro temporaneo dei cellulari. Nei casi più gravi è stata invece prevista l'esclusione degli studenti inadempienti dagli scrutini o, addirittura, dall'esame di Stato. Infine, nel provvedimento, il Garante ha previsto un dovere di vigilanza e di corresponsabilità in capo sia ai genitori sia agli insegnanti.
Leggi la Direttiva
(21/03/2007 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Appropriazione indebita: guida legale con articoli e sentenze
» Il rifiuto di sottoporsi ad alcoltest può risultare non punibile
» Telefonia: reato attivare un servizio mai richiesto dal cliente
» Obbligare la moglie a discutere è reato
» Avvocato: niente responsabilità per il solo fatto di aver commesso un errore
In evidenza oggi
Diritto alla salute del minore e affievolimento della responsabilità del genitoreDiritto alla salute del minore e affievolimento della responsabilità del genitore
Separazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimentoSeparazione: addebito al marito per l'amicizia intima che fa sospettare il tradimento
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF