Sei in: Home » Articoli

Cassazione: carrelli della spesa incustoditi? Se provocano danni risponde il supermercato

Il supermarket che lascia incustoditi i carrelli della spesa risponde dei danni che questi possono causare a terzi. E' quanto stabilisce una Sentenza della Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione (n 4648/2007) che ha confermato una condanna, precendentemente inflitta dai Giudici di merito, a un ipermercato in favore di un cliente la cui auto era stata danneggiata da un carrello rimasto incustodito.
I Giudici del Palazzaccio hanno precisato che "l'affermazione della colpa non e' fatta discendere da un rapporto di custodia ma da un obbligo di curare che carrelli del supermercato o dei suoi fornitori non siano lasciati abbandonati nel piazzale antistante, per evitare la possibilitÓ che essi, mettendosi in movimento, arrechino danni alle persone o alle cose".
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(13/03/2007 - Cristina Matricardi)
Le pi¨ lette:
» La manovra Ŕ legge: tutte le novitÓ punto per punto
» Cani che abbaiano in condominio: Il punto della giurisprudenza
» Cassazione: la clausola claims made non Ŕ vessatoria
» Legge Pinto: cosa accade ai procedimenti in corso al 1░ gennaio 2016?
» I compensi per l'atto di precetto con tabella e strumento di calcolo online
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF