Sei in: Home » Articoli

Consiglio dei Ministri: riforma dell'Ordinamento Giudiziario

Il Consiglio dei Ministri (seduta del 7 marzo scorso), su proposta del Ministro della Giustizia, ha approvato un disegno di legge sull'ordinamento giudiziario. Il decreto ha il fine di garantire l'indipendenza della magistratura nonché una maggiore efficienza del servizio nei confronti dei cittadini e si propone altres' di realizzare il riassetto della normativa sull'ordinamento giudiziario. Tra le novità maggiormente rilevanti introdotte dal provvedimento, evidenziamo l'introduzione di nuove norme relative all'accesso in magistratura, alla progressione economica e alle funzioni dei magistrati ordinari e militari, alla formazione professionale e all'aggiornamento del sistema giudiziario, all'individuazione delle competenze dei magistrati posti a capo di uffici e dei dirigenti amministrativi, in conformità ai principi costituzionali che regolano la materia.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(16/03/2007 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa né obbligo di iscrizione
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Regime dei minimi: com'era e com'è
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Negoziazione assistita senza notaio: Aiga, ora spazio agli avvocati
In evidenza oggi
Corrente elettrica: indennizzi automatici fino a 1.000 euro per interruzioni prolungateCorrente elettrica: indennizzi automatici fino a 1.000 euro per interruzioni prolungate
Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF