Sei in: Home » Articoli

La pensione dei giornalisti dipendenti da pubbliche amministrazioni

L'articolo 76 della legge 23 dicembre 2000 n. 388 ha sancito l'obbligo di iscrizione all'INPGI per i giornalisti professionisti e praticanti, anche se già iscritti ad altra forma di previdenza obbligatoria, quando il rapporto di lavoro abbia ad oggetto attività di natura giornalistica. In applicazione del citato disposto legislativo, i giornalisti dipendenti da pubbliche amministrazioni, iscritti all'INPDAP fino al 31 dicembre 2000, sono stati iscritti ope legis all'INPGI dal 1° gennaio 2001 senza alcuna modifica degli elementi costitutivi e fondamentali del rapporto di lavoro che, pertanto, è proseguito senza alcuna modifica soggettiva o oggettiva dello stesso senza soluzione di continuità.
Inpdap, Nota Operativa 16.2.2007 n° 12
(25/03/2007 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

Le più lette:
» Avvocati: ne resteranno solo 100mila
» Stalking: reato cancellato con i soldi … anche se la vittima non vuole
» Usucapione: il possesso dei genitori si trasmette ai figli
» Multe non pagate? Niente passaporto
» Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
In evidenza oggi
Avvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reatoAvvocati matrimonialisti: l'alienazione parentale deve diventare reato
Avvocato madre: arriva il legittimo impedimento per leggeAvvocato madre: arriva il legittimo impedimento per legge
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale è legge
Le novità e il testo