Sei in: Home » Articoli

Cassazione: risoluzione consensuale contratto di lavoro

Risolvendo una questione delicata di carattere giuslavoristico, la Cassazione ha ricordato che il contratto di lavoro può essere risolto, oltre che mediante gli atti unilaterali di recesso di cui agli artt. 2118 e 2119 cod. civ., per mezzo di negozi bilaterali riconducibili alla previsione di cui all'art. 1372, primo comma, cod. civ.. Non solo: l'accertamento di una risoluzione consensuale del rapporto costituisce un apprezzamento di fatto del giudice di merito, come tale non censurabile in sede di legittimità, se correttamente e congruamente motivato (Cassazione - Sezione Lavoro, Sentenza 4 giugno 2002, n.8102 - Errate informazioni al lavoratore sulla situazione previdenziale ed annullabilita' dell'atto di risoluzione del rapporto di lavoro).
Leggi la sentenza su www.filodiritto.com
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(05/10/2002 - www.filodiritto.com)
Le più lette:
» Multe: quando scadono?
» Avvocati: gli errori che rischiano di ostacolare la carriera
» Lotteria degli scontrini in arrivo
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'è dietro e chi ci guadagna
» Papa: ci vuole un "grande coraggio" oggi per sposarsi
In evidenza oggi.
Charlie Hebdo: esercizio del diritto di satira o lesione della dignità delle vittime?
Alcune considerazioni di Gino M.D. Arnone relative al macabro accostamento pietanze-morti sono tuttora valide dopo l'ennesima, ripugnante vignetta del settimanale satirico
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF