Sei in: Home » Articoli

Convegno dell'Associazione Vittime della Strada - Lidu

L'Italia ha un obiettivo di priorità assoluta per dare effettivo valore ai principi della costituzione europea: approvare il disegno di legge per la modifica dell'art. 111 della Costituzione così come è stato proposto, senza emendarlo con limiti di legge. Rispetto agli altri paesi europei l'Italia è in gravissimo ritardo nell'attuazione della decisione quadro europea del 2001 per l'assistenza ed il sostegno delle vittime dei reati: è di massima urgenza giungere in tempi rapidi ad approvare i disegni di legge quadro per l'assistenza, il sostegno e la tutela delle vittime dei reati, ma con miglioramenti, senza creare discriminazioni tra vittime di reati dolosi e vittime di reati colposi.
Per il progresso della nostra civiltà, per garantire un più “giusto processo”, per la dignità umana della vittima dei reati, contro ogni indifferenza burocratica.
Leggi il programma
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(16/02/2007 - Mario Pavone)
Le più lette:
» Equitalia: chiedere il pagamento rateale non significa ammettere il debito
» Cassazione: non presentarsi all'udienza è remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Multe: quali sono i "vizi" che le rendono nulle?
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Colpo di frusta: niente risarcimento senza TacColpo di frusta: niente risarcimento senza Tac
Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero creditiStalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF