Sei in: Home » Articoli

Costringere un minore all'accattonaggio configura il reato di maltrattamenti previsto dall'art. 572 c.p.

La S.C. si pronunciata sul ricorso avanzato da un operaio magrebino avverso la sentenza d'appello con la quale era stato condannato a 5 mesi e 10 giorni di reclusione in quanto colpevole del delitto di cui all'art. 572 c.p. per aver costretto il nipote, infraquattordicenne, affidato dai genitori alle sue cure, a vendere piccoli oggetti per strada appropriandosi poi del ricavato e disinteressandosi della condizione di sofferenza in cui versava, denutrito e malvestito. Tale condotta, secondo i giudici di Piazza Cavour, integra gli estremi del reato di cui all'art. 572 c.p. e non ....leggi tutto....
Visualizza la news su MioLegale.it
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(16/02/2007 - www.miolegale.it)
Le pi lette:
» Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa n obbligo di iscrizione
» Avvocati: sanzionato chi tratta la causa senza il collega avversario
» Regime dei minimi: com'era e com'
» Stalking: gratuito patrocinio a prescindere dal reddito
» Accordi prematrimoniali: in arrivo la legge
In evidenza oggi
Avvocati: niente contributi minimi alla Cassa n obbligo di iscrizioneAvvocati: niente contributi minimi alla Cassa n obbligo di iscrizione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF