Sei in: Home » Articoli

Coppie di fatto: via libera ai “DICO”

Nella seduta dell'8 febbraio 2007 il Consiglio dei Ministri ha approvato un disegno di legge in materia di diritti e doveri delle persone stabilmente conviventi. La finalità del nuovo provvedimento è quella di garantire una tutela ai soggetti più deboli nell'ambito di un rapporto di convivenza. Il Disegno di Legge individua i diritti e i doveri di coloro che, anche se sono dello stesso sesso, hanno dato vita a forma di convivenza stabile e sono legate tra loro con vincoli di solidarietà, affetto e reciproca assistenza. Il provvedimento non sarà però applicabile a chi coabita solo per ragioni di lavoro. Per ottenere i diritti riconosciuti dal disegno di legge è necessario provare la situazione di convivenza mediante certificazione anagrafica. Tra i diritti riconosciuti vi è quello dell'assistenza in caso di malattia o ricovero del convivente, la riduzione dell'imposizione fiscale in caso di successione testamentaria, la possibilità di partecipare alla successione legittima, il riconoscimento di agevolazioni in materia di lavoro e la possibilità di subentro nel contratto di locazione in caso di morte o di cessazione della convivenza. Il testo presentato è solo una bozza, soggetta a modifiche in qualsiasi momento fino alla sua presentazione in Parlamento.
Vai al testo del provvedimento
Raccolta di notizie e commenti su questo argomento
(09/02/2007 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Avvocati: fino a 500 euro al mese di contributi per pagare i praticanti
» Autovelox e tutor: al via le nuove regole
» Come si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema Corte
» Conversione del pignoramento: la duplice ratio dell'art. 495 Cpc
» Diritti d'autore: pagare la Siae non basta, Soundreef ottiene decreto ingiuntivo per concerto Fedez
In evidenza oggi
Parlamentari: addio ai vitalizi, ok della CameraParlamentari: addio ai vitalizi, ok della Camera
Vietare alla moglie di truccarsi integra il reato di maltrattamenti in famigliaVietare alla moglie di truccarsi integra il reato di maltrattamenti in famiglia
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF