Sei in: Home » Articoli

Prepotenti in auto? Ora si rischia il carcere

Fare i prepotenti quando si è in auto può costare il carcere, parola di Cassazione. La Corte ha infatti confermato la condanna a 15 giorni di reclusione ai danni di un automobilista che, in autostrada, aveva tagliato la strada a un'altro conducente costringendolo ad una brusca frenata.
Secondo la Corte la condotta del conducente di autoveicolo che compia deliberatamente manovre insidiose al fine di interferire con la condotta di guida di altro utente della strada, realizza una privazione della libertà di determinazione e di azione della persona offesa e ciò integra gli estremi del reato di violenza privata.

Ecco un elenco di notizie nel web sulla sentenza in oggetto:
Tagliare la strada può costare il carcere (Republica.it)
Cassazione: Prepotenze al volante? Si rischia il carcere (Libero.it)
Giro di vite contro i prepotenti in auto, ora rischiano il carcere (Interfree.it)
Manovre "insidiose" carcere per il "bulli" dell'auto (Quattroruote.it)
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(01/01/2007 - Notiziario)
Le più lette:
» Pensioni pagate in più, l'Inps non può chiedere indietro i soldi
» Avvocati: al via la petizione contro la Cassa forense
» In bus senza biglietto: non scendere è reato
» Casalinga quarantenne: sì al mantenimento anche se in grado di lavorare
» Il padre anziano può regalare il patrimonio agli amici anziché lasciarlo alle figlie
In evidenza oggi.
Avvocati: al via la petizione contro la Cassa Forense
Parte da Catania la petizione contro i costi della Cassa Previdenza Forense
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF