Sei in: Home » Articoli

Lavoratori distaccati in Australia: sgravio contributivo del 10% per il datore di lavoro

Con circolare n. 87 del 15.03.1994, avente ad oggetto ” Legge 3.10.1987, n 398 - contribuzione per i lavoratori trasferiti in Paesi esteri con i quali vigono accordi parziali di sicurezza sociale”, sono state fornite, fra l'altro, disposizioni riguardanti i lavoratori distaccati in Australia non considerati residenti permanenti nè in trasferta. Per tali lavoratori, in assenza di previsioni nella convenzione con l'Australia in materia di distacco, trova applicazione il regime assicurativo di cui alla legge n.398/1987, compreso il diritto allo sgravio di 10 punti in favore del datore di lavoro. LaPrevidenza.it,
Inps, Messaggio 13.12.2006 n° 33170
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(20/01/2007 - www.laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

Le più lette:
» Pensioni pagate in più, l'Inps non può chiedere indietro i soldi
» Avvocati: al via la petizione contro la Cassa forense
» In bus senza biglietto: non scendere è reato
» Casalinga quarantenne: sì al mantenimento anche se in grado di lavorare
» Il padre anziano può regalare il patrimonio agli amici anziché lasciarlo alle figlie
In evidenza oggi.
Avvocati: al via la petizione contro la Cassa Forense
Parte da Catania la petizione contro i costi della Cassa Previdenza Forense
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF