Sei in: Home » Articoli

Interventi chirurgici e dati personali: paziente ha diritto ad avere la videocassetta

Il paziente ha il diritto ad ottenere la videocassetta del suo intervento chirurgico. Lo ha stabilito l'AutoritÓ Garante della Privacy, con provvedimento datato 20 settembre 2006, accogliendo la domanda di un paziente che aveva avanzato richiesta ad una casa di cura di ricevere in forma intelligibile i dati che lo riguardavano e copia della registrazione video dell'intervento al quale si era sottoposto. La struttura sanitaria si era inizialmente opposta a tali richieste, ma l'AutoritÓ ha ribadito il diritto del paziente ad accedere a tutti i dati che lo riguardano, in qualunque documento, supporto, anche visivo, o archivio essi siano contenuti o registrati.
Il Garante ha inoltre sottolineato che la presenza, nella documentazione richiesta dal paziente, di dati relativi ad alte persone non fa venir meno i diritti dell'interessato, potendosi agevolmente provvedere alla cancellazione dei dati di terzi. Il Garante ha quindi ordinato alla struttura sanitaria di comunicare al paziente i dati personali richiesti stabilendo la parziale liquidazione a suo favore dell'ammontare delle spese per il procedimento. (Si ringrazia Altalex - Nota di Alessandro Tognetti) LaPrevidenza.it,
Garante Privacy , provvedimento 20.09.2006 - Alessandro Tognetti
(02/01/2007 - Laprevidenza.it)
Le pi¨ lette:
» Riforma giudici di pace: da oggi in vigore
» Leva obbligatoria per 8 mesi: la proposta al Senato
» Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
» Avvocati: i libri da leggere sotto l'ombrellone ... tra un atto e una nuotata
» Condominio: ripartizione spese di pulizia e illuminazione scale
In evidenza oggi
Incidenti stradali: addio ai testimoni di comodoIncidenti stradali: addio ai testimoni di comodo
Avvocati contro la violenza sulle donne: il progetto TravawAvvocati contro la violenza sulle donne: il progetto Travaw
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Bulli online: ammoniti dal questore
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF