Sei in: Home » Articoli

Codice della strada: multe notificate a mezzo posta

Le contestazioni per le infrazioni al codice della strada che vengono recapitate a mezzo del servizio postale sono nulle se, pur essendo possibile, non vi è stata la contestazione immediata. Lo ha ribadito la Corte di Cassazione (Sentenza n.13774 del 20 settembre 2002) richiamando in merito la sua più recente giurisprudenza. L?accertata omissione dell?immediata contestazione, nonostante la ?provata possibilità della sua effettuazione?, spiega la Corte, incide sulla legittimità della successiva ingiunzione e ciò sulla scorta di quanto previsto dagli artt. 200, 201 del codice della strada.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(24/09/2002 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Il reato di violenza privata
» Cassazione: non presentarsi all'udienza è remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Niente stupro se la vittima dice basta ma non urla
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Omicidio stradale: arriva una nuova riformaOmicidio stradale: arriva una nuova riforma
Se Equitalia sbaglia paga spese e danniSe Equitalia sbaglia paga spese e danni
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF