Sei in: Home » Articoli

Appello: risarcimento danni successivi alla sentenza di primo grado

Ai sensi dell?art. 345 Cod. Proc. Civ. (domande ed eccezioni nuove) in grado di appello è ammissibile la domanda di risarcimento dei danni sofferti dopo l?emissione della sentenza di primo grado. Lo ha stabilito la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione con la sentenza n. 10751/02, precisando che tale principio costituisce una deroga al divieto generale di domande nuove, deroga giustificata dal fatto che si tratta di una domanda che dipende strettamente da quella iniziale.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(19/09/2002 - Marina Demaria)
Le più lette:
» Divorzio: addio definitivo all'assegno se lei convive con un altro
» Milleproroghe: le misure per gli avvocati
» Falsi certificati di malattia: carcere e multe fino a 1.600 euro anche per il medico
» Infortuni: arriva il reato di omicidio sul lavoro
» Il giudice può perquisire la borsa dell'avvocato
In evidenza oggi.
Infortuni: arriva il reato di omicidio sul lavoro
Avvocati sans papier: nessuna incompatibilità
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF