Sei in: Home » Articoli

Parto naturale? Il disegno legge

Il Consiglio dei Ministri (Seduta del 19 ottobre scorso) ha approvato il disegno legge per la tutela della partoriente e la salvaguardia della salute del neonato che, tra le più importanti novità, prevede l'introduzione di alcune agevolazioni per favorire il parto naturale, riducendo così il ricorso ai cesarei e prevedendo l'utilizzo dell'epidurale a carico del Servizio Sanitario Nazionale. In particolare il provvedimento tende a promuovere: un'appropriata assistenza alla nascita (tutelando i diritti della gestante), una sensibile riduzione dei fattori di rischio di malattia pre e post-concezionali, una maggiore e più ampia conoscenza circa le modalità di assistenza e le pratiche socio-sanitarie, con particolare riferimento ai corsi di pre-parto, un maggior approfondito/apprendimento circa l?uso delle modalità per i controllo del dolore nel parto, comprese quindi le tecniche che prevedono l'uso di anestesie locali (epidurale) e a contrastare le differenze territoriali e sociali per l'accesso ai servizi per la tutela materno-infantile.
Il provvedimento (che ha già ricevuto il parere della Conferenza Stato-Regioni), deve ora essere esaminato dal Parlamento.
(14/11/2006 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Avvocati: ne resteranno solo 100mila
» Successioni: ecco il nuovo modello
» Avvocati: l'ordine di Milano assume
» Come mettere il cognome della madre ai figli
» Riforma processo penale, tutti intercettati!
In evidenza oggi
Divorzi finti per pagare meno tasse: sono oltre 6milaDivorzi finti per pagare meno tasse: sono oltre 6mila
Corte Ue: i vaccini possono provocare malattieCorte Ue: i vaccini possono provocare malattie
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale è legge
Le novità e il testo