Sei in: Home » Articoli

Cassazione: premio fedeltÓ a dipendente? Fa salire liquidazione

Roma (Adnkronos) - I lavoratori che dopo venticinque anni di lavoro hanno ricevuto il ''premio fedelta'' potranno andare in meritato riposo con una liquidazione piu' pingue. Questo riconoscimento infatti non e' una ''elargizione liberale' del datore di lavoro, ma e' il riconoscimento di tanti anni di lavoro che va conteggiato nella ''retribuzione''. Parola di Cassazione che ha bocciato un ricorso della Fiat che si era opposta al pagamento di circa mezzo milione di vecchie lire ad un dipendente che, andato in pensione, chiedeva di conteggiare nella retribuzione anche il premio aziendale, pari ad una mensilita' di retribuzione.
(17/09/2002 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» Sinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercato
» Divorzio: l'ex va mantenuta in nome della solidarietÓ post-coniugale
» Case cantoniere e stazioni: in gestione gratis agli under40
» Tasso di mora usurario: conversione del mutuo oneroso in gratuito
» Aste giudiziarie: operativo il portale delle vendite pubbliche
In evidenza oggi
Cellulare alla guida: via la patente da subito e multe fino a 2.500 euro. Le novitÓ in arrivoCellulare alla guida: via la patente da subito e multe fino a 2.500 euro. Le novitÓ in arrivo
Sinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercatoSinistri stradali: l'auto va riparata integralmente anche se il danno supera il valore di mercato
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF