Sei in: Home » Articoli

Lavoro stagionale: aumento della quota di ingresso per gli extracomunitari

Il Consiglio dei Ministri con decreto dello scorso 14 luglio (pubblicato in G.U. 10.08.2006), ha ammesso un'ulteriore quota di 30.000 ingressi in Italia di cittadini extracomunitari per motivi di lavoro subordinato stagionale. Nel provvedimento è stato quindi previsto che, nell?ambito della programmazione dei flussi d?ingresso di lavoratori extracomunitari previsti per l?anno in corso, sia apportato tale aumento rispetto alle già previste 50.000 unità previste con il precedente D.P.C.M. del 15 febbraio scorso. In particolare, il provvedimento riguarda i lavoratori subordinati stagionali di Serbia, Montenegro, Croazia, Bosnia e Herzegovina, Ex Repubblica Yugoslava di Macedonia, Bulgaria e Romania, Tunisia, Albania, Marocco, Moldavia ed Egitto, nonché i cittadini stranieri non comunitari titolari di permesso di soggiorno per lavoro subordinato stagionale negli anni 2003, 2004, 2005. Le domande devono essere presentate presso gli uffici postali abilitati secondo le disposizioni relative al D.P.C.M. 15 febbraio 2006.
Leggi il provvedimento
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(29/09/2006 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Pensioni pagate in più, l'Inps non può chiedere indietro i soldi
» Avvocati: al via la petizione contro la Cassa forense
» In bus senza biglietto: non scendere è reato
» Casalinga quarantenne: sì al mantenimento anche se in grado di lavorare
» Il padre anziano può regalare il patrimonio agli amici anziché lasciarlo alle figlie
In evidenza oggi.
Avvocati: al via la petizione contro la Cassa Forense
Parte da Catania la petizione contro i costi della Cassa Previdenza Forense
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF