Sei in: Home » Articoli

Espropriazione presso terzi e dichiarazione di quantità ex art. 547 c.p.c.

Nella Gazzetta Ufficiale 28/2/2006 ? serie generale n. 49 ? è stata pubblicata la legge 24 febbraio c.a., n. 52, la quale, oltre ad aver inciso profondamente sulle disposizioni generali in tema di espropriazione forzata, all?art. 11 ha apportato alcune rilevanti novità allo svolgimento dei processi di espropriazione sia presso il debitore, sia presso terzi. In concreto, la norma novellata di cui agli artt. 543 e 547 c.p.c. ha inteso adottare una soluzione, conforme al principio di economia processuale, che consente di limitare notevolmente i disagi che lo svolgimento del processo di espropriazione producono sul terzo....(www.laprevidenza.it) LaPrevidenza.it, 22/07/2006
Inpdap, Nota Operativa 7.6.2006 n. 35
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(09/08/2006 - www.laprevidenza.it)
Le più lette:
» In arrivo il "congedo mestruale"
» Equitalia: rottamazione anche per il sovraindebitamento
» Tasse ridotte dal giudice fino al 90%
» Gassani: 1 coppia su 5 in Italia separata in casa, per non finire sul lastrico
» Autovelox: nei centri abitati serve la pattuglia
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione è abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio è stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF