Sei in: Home » Articoli

Anno Scolastico 2006-07: al via le nuove assunzioni

Lo scorso 30 giugno il Ministro dell'Istruzione, ha firmato il decreto di assunzione a tempo indeterminato per 20 mila docenti e 3.500 ausiliari tecnici e amministrativi (ATA), che saranno immessi in ruolo dal prossimo 1║ primo settembre. Il contingente di assunzioni per il personale docente ed educativo Ŕ definito, proporzionalmente alle disponibilitÓ dei posti residuati dopo l'espletamento delle operazioni di mobilitÓ, tenendo conto dell'esigenza di non creare soprannumero nel corso del triennio. Il numero dei posti su cui possono essere disposte le assunzioni a tempo indeterminato viene ripartito a metÓ tra le graduatorie dei concorsi per esami e titoli banditi nell'anno 1999 - o, in caso di mancata indizione, tra le graduatorie dei precedenti concorsi - e le graduatorie permanenti di cui alla legge 3 maggio 1999, n. 124, modificata dalle disposizioni contenute nel decreto legge n. 255 del 3 luglio 2001, convertito nella legge 333/2001 e nel decreto legge 7 aprile 2004, n. 97, convertito dalla legge 5 giugno 2004, n. 143, e successive modificazioni ed integrazioni.
Nell'ambito del Personale amministrativo, tecnico ed ausiliario di 3.500 unitÓ, il numero delle assunzioni con rapporto di lavoro a tempo indeterminato in ciascuna provincia del personale amministrativo, tecnico e ausiliario, Ŕ determinato proporzionalmente alle disponibilitÓ di posti residuati dopo l'espletamento delle procedure di mobilitÓ del personale appartenente ai vari profili professionali, salvaguardando prioritariamente le assunzioni sulle disponibilitÓ uniche esistenti per ciascun profilo professionale nelle diverse province.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(23/08/2006 - Cristina Matricardi)
Le pi¨ lette:
» Il reato di violenza privata
» Cassazione: non presentarsi all'udienza Ŕ remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Niente stupro se la vittima dice basta ma non urla
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Negoziazione assistita: sanzione aggiuntiva a chi non risponde all'invitoNegoziazione assistita: sanzione aggiuntiva a chi non risponde all'invito
Se Equitalia sbaglia paga spese e danniSe Equitalia sbaglia paga spese e danni
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF