Sei in: Home » Articoli

Cassazione: reato vendere fotocopie di libri

La Corte di Cassazione ha ribadito, ancora una volta che la riproduzione fotostatica di libri di testo può ritenersi consentita solo per un utilizzo personale mentre deve ritenersi assolutamente vietata la vendita. La Terza Sezione Penale della Suprema Corte ha così confermato una condanna inflitta dal Tribunale di Macerata a un cartolaio che aveva messo in vendita nel suo negozio fotocopie di libri di testo. I Giudici di Piazza Cavour hanno anche chiarito che nonostante le nuove norme del diritto d?autore, che hanno introdotto la libera fotocopiatura per uso personale, resta comunque vietato porre in vendita negli esercizi commerciali fotocopie rilegate di testi.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(24/08/2002 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Il reato di violenza privata
» Cassazione: non presentarsi all'udienza è remissione tacita di querela
» Stalking bancario: reato anche per l'incaricato dell'agenzia di recupero crediti
» Niente stupro se la vittima dice basta ma non urla
» Risarcimento danni: in arrivo le tabelle uniche nazionali
In evidenza oggi
Negoziazione assistita: sanzione aggiuntiva a chi non risponde all'invitoNegoziazione assistita: sanzione aggiuntiva a chi non risponde all'invito
Se Equitalia sbaglia paga spese e danniSe Equitalia sbaglia paga spese e danni
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF