Sei in: Home » Articoli

Guida di procedura civile: Le impugnazioni e il giudicato

La Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione, con sentenza n. 8216/02, ha stabilito che il trasportato su di un'autovettura arrestata sulla pubblica via che apre lo sportello senza prestare la dovuta attenzione, è responsabile dei danni che cagiona a un terzo con questo suo gesto a norma dell?art. 2043 Cod. Civ.. Inoltre, giacché nell'ampio concetto di circolazione stradale deve ritenersi compresa anche la situazione di arresto o di sosta di un veicolo su strada o area pubblica di pertinenza, sussiste altresì la responsabilità concorrente e solidale del proprietario e del conducente dell'autovettura, secondo la presunzione stabilita dall'art. 2054 cod. civ.
(30/08/2002 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Multa di 3mila euro per gli avvocati che non "denunciano" il cliente sospetto
» Pensioni: allo studio lo sconto di tre anni per l'uscita anticipata delle donne
» Per amici e parenti l'avvocato può anche lavorare gratis
» Ciclisti: arriva il divieto di sorpasso a meno di 1,5 metri
» Separazione: va mantenuta la ex disoccupata anche se può trovarsi un lavoro
In evidenza oggi
Divorzio: addio all'assegno alla moglie che va a stare con un altroDivorzio: addio all'assegno alla moglie che va a stare con un altro
Come si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema CorteCome si redige il ricorso per Cassazione? La "road map" in una sentenza della Suprema Corte
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF