Sei in: Home » Articoli

Notifiche a difensori omonimi

Quando si deve notificare al difensore l?avviso di celebrazione del dibattimento e nello stesso Foro ci sono due avvocati con nome e cognome identici, spetta alla Cancelleria e all?Ufficiale Giudiziario provvedere alla corretta identificazione, così da consentire al giusto difensore la partecipazione al giudizio. Lo ha stabilito la Terza Sezione Penale della Corte di Cassazione con sentenza n. 5982/02, precisando che non si può far carico all?imputato di irregolarità cui non ha dato colpevolmente corso. Nell'affermare tale principio la Corte ha annullato la sentenza emessa al termine di un giudizio viziato da nullità assoluta e insanabile della notificazione effettuata a difensore diverso da quello effettivamente nominato.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(09/08/2002 - Marina Demaria)
Le più lette:
» La successione legittima
» Al via gli sportelli per fare ricorso senza avvocati
» Responsabilità medica: la riforma è legge
» Tirocini giudiziari: al via le borse di studio da 400 euro. Domande entro il 26 marzo
» Bonus donne incinte: le istruzioni per richiedere gli 800 euro
In evidenza oggi.
Colpo di frusta: risarcito anche senza radiografia
Crisi di vocazione dei notai? Aiga, dare più competenze agli avvocati
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF