Sei in: Home » Articoli

Ammissione ai corsi laurea e prove di ammissione

Per il prossimo anno accademico 2006-2007 è stato previsto che l'ammissione degli studenti ai corsi di laurea avverrà previo superamento di un'apposita prova. Più in particolare: per l'accesso ai corsi di laurea in medicina e chirurgia e in medicina veterinaria, le relative prove di ammissione (di contenuto identico sul territorio nazionale), sono predisposte dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca; per l'accesso ai corsi di laurea delle professioni sanitarie la prova di ammissione è predisposta dalle singole università ed è identica per l'accesso a tutte le tipologie dei corsi attivati presso ciascun ateneo. Ai fini dell'utilizzo di tutti i posti disponibili si possono esprimere nella domanda di ammissione fino a tre opzioni; per l'accesso ai corsi di laurea e di laurea specialistica in architettura nonché in scienze della formazione primaria la prova di ammissione è predisposta da ciascuna università. Per la valutazione delle prove valgono i seguenti criteri: 1 punto per ogni risposta esatta; 0,25 punti per ogni risposta sbagliata; 0 punti per ogni risposta non data.
Nel caso di parità di voti, in ordine decrescente, prevale, il punteggio ottenuto nella soluzione di quesiti relativi ai seguenti argomenti: logica e cultura generale, biologia, chimica, fisica e matematica (laurea in medicina e chirurgia, in medicina veterinaria e laurea delle professioni sanitarie); logica e cultura generale,storia,disegno e rappresentazione, matematica e fisica (per i corsi in architettura); logica e cultura generale, cultura pedagogica e didattica, cultura storico-letteraria e cultura scientifico-matematica (laurea in scienze della formazione primaria).
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(08/05/2006 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Pensioni pagate in più, l'Inps non può chiedere indietro i soldi
» Avvocati: al via la petizione contro la Cassa forense
» In bus senza biglietto: non scendere è reato
» Casalinga quarantenne: sì al mantenimento anche se in grado di lavorare
» Il padre anziano può regalare il patrimonio agli amici anziché lasciarlo alle figlie
In evidenza oggi.
Avvocati: al via la petizione contro la Cassa Forense
Parte da Catania la petizione contro i costi della Cassa Previdenza Forense
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF