Sei in: Home » Articoli

Invenzioni biotecnologiche e protezione giuridica

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta dello scorso 29 dicembre, ha approvato un decreto legge n. 3 (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 8 dell'11 gennaio scorso), recante "Attuazione della direttiva 98/44/CE in materia di protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche". Il provvedimento, approvato in esecuzione della sentenza della Corte di giustizia del 16 giugno 2005, ha lo scopo di armonizzare la protezione giuridica delle invenzioni biotecnologiche che, oltre ai criteri di novità, originalità e applicabilità industriale, devono rispettare la dignità e l'integrità umana e dell'ambiente.
Nel provvedimento vengono stabiliti i casi di brevettabilità, quelli di esclusione (clonazione di esseri umani ed uso di embrioni per fini industriali, modificazione genetica degli animali, etc.), il procedimento amministrativo di concessione dei brevetti e le forme di protezione degli stessi.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(03/02/2006 - Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Mediazione e negoziazione assistita: casi di obbligatorietà e aspetti procedurali
» Divorzio: addio definitivo all'assegno se lei convive con un altro
» Avvocato si cancella dall'albo per fare il becchino
» Milleproroghe: le misure per gli avvocati
» L'appello incidentale nel processo del lavoro
In evidenza oggi.
Falsi certificati di malattia: carcere e multe fino a 1.600 euro anche per il medico
Avvocati: nullità della notifica dell'atto di appello eseguita nei confronti del difensore non più iscritto all'albo
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF