Sei in: Home » Articoli

Coltivazione di canapa "per uso personale"

Il GUP del Tribunale di Udine, con provvedimento del 16 luglio 2002 ha prosciolto dall?accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, un ragazzo che aveva coltivato nel proprio giardino alcune piante di canapa indiana. Il giudice, sembra aver dato rilevanza all?effettivo uso personale della sostanza desunti anche dalle modalità artigianali di costruzione della serra e dal fatto che le condizioni economiche dell?imputato l?avevano indotto a coltivare la marijuana per conto proprio. Va segnalto peraltro che non esiste ancora un orientamento giurisprudenziale uniforme in materia.
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(18/07/2002 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Multe: quando scadono?
» Catene di Sant'Antonio su Whatsapp: chi c'è dietro e chi ci guadagna
» Avvocati: gli errori che rischiano di ostacolare la carriera
» Terremoto: ecco dove finiscono i soldi degli sms di solidarietà
» Isee: il software Inps per calcolarlo online
In evidenza oggi.
Avvocati: mantenimento alla ex moglie che ha lasciato la toga
Per la Cassazione se la professione è abbandonata per curare gli interessi del marito, l'assegno va corrisposto anche se il matrimonio è stato breve
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF